stufa a gas

Stufa a gas: ecco tutte le versioni sul mercato

Stufe

Le stufe a gas sono un’alternativa economica per il riscaldamento degli ambienti domestici. Possiamo utilizzarle, a seconda della portata e della potenza, per riscaldare ambienti di diverse metrature.

Quali sono i vantaggi della scelta di una stufa a gas rispetto alle alternative presenti sul mercato? Quali sono gli svantaggi? Quali sono le versioni che meglio possono soddisfare le nostre esigenze?

I diversi tipi di stufa a gas

Quando parliamo di stufe a gas parliamo di una categoria piuttosto eterogenea, all’interno della quale possiamo trovare diversi meccanismi di funzionamento, ognuno con le proprie peculiarità e i propri vantaggi.

Le analizzeremo una per una. Continua a leggere per saperne di più.

La stufa a gas a pannello infrarossi

La stufa a gas con pannello ad infrarossi si presenta con una superficie di irraggiamento composta di tre diversi pannelli in ceramica. Questa speciale conformazione ti permette di ottenere una tenuta del calore maggiore.

Ottima anche la duttilità di questo tipo di stufe: sono regolabili per consumo e per potenza su tre diversi livelli, in quanto i pannelli possono essere accesi sia in modalità singola, sia tutti insieme.

Le stufe a gas con pannello ad infrarossi sono molto interessanti perché ti offrono una discreta resa energetica con consumi comunque decisamente ridotti.

La stufa a gas con pannello catalitico

Rispetto a quella a pannello infrarossi, la stufa a gas con pannello catalitico ha un pannello di dimensioni più grandi, con una superficie radiante di dimensioni più importanti.

La potenza di questo tipo di stufe è comunque ridotta e la tipologia in questione dovrebbe essere presa in considerazione esclusivamente nel caso di necessità di riscaldamento per piccoli ambienti.

Stufa a gas termoventilata: la soluzione per riscaldare con un getto direzionale

Molto interessanti le stufe a gas termoventilate, stufe a gas che presentano una coppia di ventole che offrono due importantissime funzionalità:

  • Possibilità di diffondere il calore tramite aria calda e dunque in modo molto più rapido;
  • Possibilità di dirigere il getto di aria calda dove si preferisce, per riscaldare più rapidamente gli ambienti più freddi anche rispetto al resto della casa.

Le stufe a gas termoventilate possono utilizzare sia pannelli infrarossi che catalitici, con i vantaggi e gli svantaggi dei quali abbiamo parlato nel corso del precedente paragrafo.

Le stufe a gas sono pericolose?

No. La tecnologia ha fatto passi da gigante e oggi può offrirti delle stufe a gas che sono completamente sicure, grazie a dispositivi interni come il termostato di sicurezza, in grado di bloccare il dispositivo immediatamente nel caso in cui la fiamma dovesse spegnersi.

Allo stesso tempo, tutte le più moderne stufe a gas sono dotate di fusibile di protezione, che protegge tutte le parti elettriche da eventuali sbalzi di tensione che potrebbero innescare malfunzionamenti e anche esplosioni.

Dove posso installare la mia stufa a gas?

La stufa a gas è una soluzione molto duttile, perché può essere installata:

  • In ogni tipo di abitato, che si tratti di casa indipendente, di condominio, di immobile situato nei centri storici, a patto che le installazioni seguano le più recenti normative in materia;
  • Incassata nel muro, anche se di legno;
  • Anche in bagno, a patto di acquistare una tipologia a bassa potenza; vale la pena però di sottolineare che in questo tipo di ambienti una stufa elettrica può essere più efficiente ed economica;
  • In ambienti di ridotte dimensioni, anche installandola nel soffitto, utilizzando le stesse tipologie che vengono installate a muro.

Per immobili di grandi dimensioni puoi anche installare più di una stufa

Le normative vigenti non ti pongono limiti per il numero di stufe a gas che puoi installare nel tuo immobile o nel tuo appartamento. Per ambienti particolarmente grandi e difficili da riscaldare, potrai utilizzare anche più di una stufa, disseminandole lungo tutta l’abitazione.

La manutenzione della stufa a gas

Anche la stufa a gas ha bisogno di manutenzione periodica.

Dovrai preoccuparti periodicamente di:

  • Sostituire il tubo del gas, che è sottoposto a sollecitazioni e ad usura importanti;
  • Controllare lo stato di usura del pannello e, quando necessario, procedere alla sostituzione. Le stufe a gas sono comunque tra quelle con le minori necessità di manutenzione.