barbecue a legna

Il barbecue a legna

Barbecue

Che cos’è il barbecue a legna

Tra i metodi di cottura dei cibi fatti con la griglia uno dei più diffusi e apprezzati in tutto il mondo è sicuramente la cottura fatta con il barbecue, in particolar modo se si tratta di un modello alimentato con brace di legna.

Le grigliate fatte all’aperto con il barbecue a legna costituiscono inoltre un momento perfetto da passare con parenti e amici, in particolar modo con l’arrivo della bella stagione.

Il BBQ a legna, infatti, una volta imparato ad utilizzare, è in grado di conferire al proprio cibo un odore ed un sapore delizioso.

A questo scopo è molto importante non sottovalutare la scelta della legna: vanno infatti preferiti i legni secchi e duri (i migliori sono sicuramente faggio, ulivo e quercia), mentre vanno evitati i legni ricavati da conifere, pini e da alberi resinosi, in quanto conferiscono al cibo un odore fastidioso.

Come si utilizza il barbecue a legna

Il barbecue a legna, a differenza di quello che molti pensano, non è affatto difficile da utilizzare una volta imparato a farlo.

Per accendere il barbecue, infatti, basta utilizzare un pezzo di giornale o della carta stropicciata, e appoggiarci sopra dei piccoli pezzi di legno uno sopra l’altro, a mo’ di falò: una volta fatto questo, basterà semplicemente quindi dare fuoco dal basso alla carta con un accendino o con un fiammifero.

Una volta che si sarà formata una bella fiamma, si dovranno aggiungere via via ulteriori pezzi di legno, di dimensione più grande, di modo da alimentarla per bene.

Rispetto ad altre tipologie di barbecue, quello a legna richiede una buona dose di pazienza: prima che la legna si trasformi in brace, infatti, si dovranno attendere almeno 45 minuti.

In questo lasso di tempo bisognerà poi avere cura di controllare l’andamento del fuoco, affinché rimanga sempre costante e della stessa temperatura, e stando bene attenti che il cibo posto sulla griglia non venga bruciato da una fiammata improvvisa.

Una volta che la griglia si sarà raffreddata, sarà possibile procedere alla sua pulizia con una apposita spazzola e con detergenti specifici.

Quali sono i vantaggi di usare il barbecue a legna

Il barbecue alimentato a legna offre numerosi vantaggi per tutti coloro che amano la carne cucinata alla griglia.

Anzitutto, la cottura di carne, pesce e verdura fatta con barbecue a legna conferisce a questi cibi un sapore molto particolare, difficile da riprodurre con altri tipi di barbecue (come, ad esempio, quello elettrico).

In secondo luogo, se si utilizza il barbecue a legna sarà molto più facile rispetto agli altri tipi di barbecue reperire il materiale per accendere il fuoco, e non si avrà nemmeno la scocciatura di dover trovare un luogo dotato di corrente elettrica o gas per poterlo accendere.

Rispetto ad altre tipologie di barbecue, infine, è vero che quelli a legna risultano leggermente più costosi: tuttavia, rispetto agli altri modelli di barbecue, quelli a legna sono molto più resistenti e duraturi nel tempo, pertanto il loro acquisto è un vero e proprio investimento ammortizzabile negli anni.