installazione camino

Installazione camino: ecco cosa dovresti sapere

Caminetti

Un camino è un ottimo modo per aggiungere calore e fascino alla tua casa.

Alcuni tipi di camini possono anche aiutare a ridurre le bollette del riscaldamento.

Ma prima di iniziare a chiamare un tecnico e procedere con l’installazione di un camino, ci sono una serie di fattori pratici e relativi ai costi da considerare.

Tipi di caminetti

Il miglior camino per le tue esigenze può variare a seconda di una serie di fattori, tra cui il tipo di casa, le esigenze energetiche e le preferenze di progettazione.

I tre principali tipi di caminetti che troverai sul mercato sono:

  • A legna: un caminetto di questo tipo utilizza la legna come sua principale fonte di carburante. I camini a legna richiedono una pulizia frequente e una manutenzione regolare.
  • A gas: un camino a gas utilizza gas naturale per riscaldare la tua casa. Non dovrai acquistare e immagazzinare la legna per alimentare il tuo fuoco, e ci sarà necessità di molta meno manutenzione rispetto a quella che avresti con l’opzione di combustione a legna. Se ne sei sprovvisto, l’installazione alla rete del gas può essere costosa, così come l’utilizzo di un camino a gas.
  • Elettrico: un camino elettrico è alimentato da energia elettrica, e questo lo rende uno caminetti dei più facili da usare e mantenere. Tutto quello che devi fare è premere un pulsante per accendere il fuoco. Se usi questo tipo di camino metti in preventivo un sostanziale aumento della tua bolletta.

Considerazioni sui costi

Oltre al costo dei materiali, i proprietari di case devono considerare quanto costerà l’installazione professionale.

Il costo del lavoro è spesso più alto del costo del camino stesso.

Altri comuni fattori di costo di installazione di un camino da tenere in considerazione includono:

  • Allaccio alla rete del gas: se hai già l’allaccio del gas nella tua casa, potrebbe essere necessario installare una linea interna aggiuntiva per il tuo camino a gas.
  • Assemblaggio e personalizzazione: la maggior parte delle unità del caminetto richiede un certo assemblaggio prima che possa iniziare l’effettivo processo di installazione. Questo costo può variare notevolmente in base alla complessità del lavoro e al livello di personalizzazione necessario.
  • Ventilazione: il costo di installazione della ventilazione è determinato dalla posizione del sistema di sfiato e dalle normative locali.

Considerazioni sul camino

Per molti caminetti a gas e tutti i tipi di caminetto a legna, avrete bisogno di una canna fumaria funzionante correttamente.

Per questo motivo, se ne siete sprovvisti, dovrete mettere in conto anche i costi per l’installazione di una canna fumaria.

Da questo momento in poi, la manutenzione del camino è obbligatoria.

Gli spazzacamini, e le regolari ispezioni di un professionista, sono essenziali per evitare problemi come l’avvelenamento da monossido.

Per case senza canna fumaria un caminetto a gas naturale o propano può essere installato praticamente ovunque. Avrai bisogno di costruire solo il camino, e provvedere a conservarlo pulito e mantenuto.

Il camino elettrico invece non produce emissioni. Questi caminetti sono in genere economici e facili da mantenere. Poiché un nuovo cablaggio è quasi sempre necessario, per installare un caminetto elettrico avrai bisogno di un elettricista autorizzato. Così come qualsiasi altro dispositivo elettrico, un camino di questo genere dovrebbe essere utilizzato solo in conformità con le sue istruzioni operative.